Tutti gli articoli

Passo 2: Impostazione dell'area di lavoro

Impostare il proprio profilo

Un profilo personalizzato e aggiornato dà un tocco personale alla collaborazione online.
Personalizza queste 3 cose per aggiornare l'aspetto della tua area di lavoro:

  1. Personalizza il profilo: carica il tuo avatar, inserisci la tua qualifica, il nome dell'azienda e altre informazioni. Tenere aggiornate le informazioni del profilo è importantissimo per la collaborazione online del team.
  2. Scegli il tema dell'area di lavoro. Bianco o nero, leopardo o safari: adatta Wrike alle tue preferenze. Il tema scelto sarà applicato solo alla tua area di lavoro personale.
  3. Controlla le impostazioni delle notifiche. In modo predefinito, tutte le notifiche di email e prodotti sono attive. Puoi modificarle in modo da ricevere solo email relative alle modifiche che vuoi monitorare. Se sei nuovo in Wrike, ti raccomandiamo di lasciare le impostazioni predefinite. Dopo un paio di settimane potrai tornare indietro e configurare meglio le notifiche.

Amministrazione di base dell'account

Aggiorna le impostazioni dell'account che influiscono su tutte le aree di lavoro del tuo team:

  1. Carica il logo aziendale per aree di lavoro e notifiche per email con marchio personalizzato.
  2. Aggiungi i giorni festivi del tuo paese nel programma di lavoro predefinito del team.

Organizzare il lavoro con spazi di lavoro e cartelle

Configurare gli spazi di lavoro

Gli spazi di lavoro sono degli hub dove conservare tutti gli elementi del lavoro relativi ad un argomento. In modo predefinito, il tuo account dispone di uno spazio di lavoro pubblico per il team a cui possono accedere tutti i membri del tuo account e del tuo spazio di lavoro personale dove puoi tenere il tuo lavoro privato.

Per iniziare, utilizza uno delle seguenti regole generali per configurare la struttura del tuo spazio di lavoro. Puoi sempre modificarla in un secondo momento per adattarla meglio ai processi specifici del tuo team:

  1. Team di dimensioni ridotte possono gestire tutti i loro progetti nello spazio di lavoro del team.
  2. Se disponi di diversi team, configura uno spazio di lavoro per ciascuno di essi (ad esempio: marketing, design, HR, IT).
  3. Se il tuo lavoro è organizzato per cliente, configura uno spazio di lavoro per ogni cliente.
  4. Se hai decine di clienti, raggruppali per regione, dimensioni o importanza e crea uno spazio di lavoro per ciascuno di questi gruppi.

Spaces.png

Configurazione della struttura delle cartelle

Le cartelle ti aiutano a classificare le attività e i progetti in spazi di lavoro, ad esempio per regione, tipo di lavoro, sprint, ecc. Inoltre, le cartelle possono essere utilizzate come tag per classificare le attività o i progetti in modo da accedervi rapidamente, visto che un'attività può essere situata in diverse cartelle allo stesso tempo. Puoi utilizzare il codice colori per i nomi delle cartelle in modo che le tue tag risaltino visivamente.

Tags.png

Suggerimento di Wrike: raccomandiamo vivamente di aggiungere le seguenti cartelle al tuo account:

Cartella Archivio: utilizza questa cartella per conservare elementi di lavoro completati o obsoleti. Ulteriori informazioni
Cartella Informazioni di base: riempi questa cartella con le attività che contengono le regole di utilizzo di Wrike e le risposte alle domande più frequenti che può avere il tuo team. Ulteriori informazioni
Cartella dei modelli: aggiungi qui i modelli di cartelle e progetti. Crea una sottocartella per conservare i modelli di attività individuali. Se hai un abbonamento Business o superiore, ti consigliamo di abilitare i blueprint in Labs. I blueprint sono una nuova sezione (sotto-albero) di Wrike che ti permette di creare progetti e attività senza interrompere il lavoro in corso.

Lanciare nuovi progetti

Che tu stia lanciando un nuovo prodotto, scrivendo un ebook o preparandoti per una conferenza, stai realizzando la gestione di un progetto. Utilizza i progetti per gestire un gruppo di attività che appartengono ad un obiettivo maggiore ed hanno una data di scadenza. Di seguito riportiamo una guida passo a passo su come lanciare un nuovo progetto da zero:

  1. Crea un progetto facendo clic sul pulsante “+”. Inserisci il nome del progetto, le date di scadenza e il proprietario del progetto e scegli la vista predefinita per le tue attività (elenco, lavagna, tabella o diagramma di Gantt).
  2. Inserisci nel tuo progetto le attività. Pensa alle attività come elementi d'azione da realizzare per raggiungere l'obiettivo del progetto.
  3. Assegna attività agli utenti. L'ideale è che le attività siano sufficientemente piccole da poter essere assegnate ad una persona. In caso contrario, dividi le attività in sottoattività ed assegna ciascuna di esse.
  4. Pianifica le attività una ad una oppure utilizzando la modifica di massa.
  5. Passa al diagramma di Gantt per visualizzare la tua pianificazione. Assicurati di aver impostato le durate corrette per ciascuna attività e, se necessario, ripianifica le attività.
  6. Configura le dipendenze. Le dipendenze ti aiutano a comprendere come sono interconnesse le attività. Quando ripianifichi un'attività con dipendenze, tutte le attività dipendenti verranno ripianificate automaticamente. Quando l'attività viene completata, l'assegnatario dell'attività dipendente riceve una notifica affinché sappia che può cominciare a lavorare alla sua attività.
  7. Trasforma attività chiave in milestone. Le milestone sono punti di riferimento che contrassegnano un evento importante o un punto decisivo di un progetto. Quando ripianifichi attività dipendenti sul diagramma di Gantt, le milestone non vengono ripianificate automaticamente.
  8. Se stai realizzando progetti ripetitivi, puoi salvare un progetto come modello e duplicarlo per progetti futuri.

Esistono diversi modi per monitorare l'avanzamento del progetto:

  1. Comprendere le priorità del progetto con il dashboard del progetto.
  2. Utilizzare lo strumento incorporato per il monitoraggio dell'avanzamento del progetto che calcola automaticamente l'avanzamento del progetto basandosi sulle metriche selezionate e lo aggiorna in tempo reale. (Disponibile per abbonamenti Business e superiori).
  3. Crea un report basato sugli stati del progetto per controllare rapidamente l'avanzamento del progetto in tutti i progetti del tuo team o azienda. (Disponibile per abbonamenti Business e superiori).

Dopo aver terminato di lavorare al progetto, contrassegnalo come completato e spostalo nell'apposita cartella “Archivio”.

Altre risorse

Corsi di Wrike Discover:

Webinar di integrazione:

Post della comunità:

0 commenti

Questo articolo è chiuso ai commenti.

Su