Tutti gli articoli

Importare dati da Excel

Gli utenti regolari ed esterni degli account a pagamento possono importare file XLS.

⏱ 5 minuti di lettura

Descrizione generale

Importare attività, cartelle e progetti da file XLS in Wrike.

Consulta la pagina del nostro Centro assistenza per scoprire come esportare i file XLS: Esporta dati in Excel.

Informazioni importanti

  • Prima di eseguire l'importazione, assicurati che non siano presenti formule nel file di Excel.
  • Se formatti il testo nelle celle delle descrizioni del documento XLS, tale formattazione non verrà mantenuta quando importi il documento XLS in Wrike.
  • L'importazione crea solo nuovi elementi in Wrike. Non puoi modificare i dati esistenti attraverso l'importazione di file XLS.
  • C'è un limite di 5.000 attività per importazione. Se occorre importare più attività, il file può essere suddiviso in file singoli più piccoli ed è possibile effettuare diverse importazioni.

Importare file XLS in Wrike

  1. Crea un nuovo file di Microsoft Office Excel (.xls o .xlsx).
  2. Formatta e aggiungi dati al tuo foglio di calcolo. Di seguito sono riportate le informazioni su come fare.
  3. Una volta pronto il file di Excel, apri Wrike. Dal pannello di navigazione a sinistra, seleziona la cartella/il progetto o lo spazio di lavoro in cui vuoi importare i dati. 1
  4. Fai clic sul pulsante del menu con tre punti nel progetto/cartella o spazio di lavoro. 2
  5. Passa il puntatore del mouse su "Importa" e seleziona “Excel”.3
  6. Fai clic su "Scegli file" nella finestra popup che appare. 4
  7. Seleziona il file che desideri importare.
  8. Fai clic su “Avanti”. 5
  9. Se nella colonna “Assegnato a” ci sono dei nomi, ti verrà chiesto di associare utenti dal tuo elenco di contatti di Wrike con i nomi indicati nella colonna "Assegnato a" del foglio di calcolo. 6
  10. Fai di nuovo clic su "Avanti" e ti verrà richiesto di aggiornare la pagina. 7
  11. Fai clic su “Sì”. 8

XLS_Import_-_Import_data.png

Le informazioni del tuo file XLS ora sono disponibili in Wrike!

Formattare file XLS da importare in Wrike

Per poter importare dati da Excel a Wrike, il file XLS deve essere formattato correttamente. Esistono due modi per formattare un file XLS in modo corretto:

Scaricare un file XLS esemplificativo (già formattato)

  1. Seleziona una cartella, progetto o spazio di lavoro dal pannello di navigazione a sinistra. 1
  2. Fai clic sul pulsante del menu con tre punti nell'elemento selezionato. 2
  3. Passa il puntatore del mouse su "Importa" e seleziona “Excel”. 3
  4. Nella finestra popup visualizzata fai clic su “Scarica un file Excel esemplificativo”. 4

XLS_Import_-_Download_Example.png

Formattare manualmente un file XLS

  1. Apri un nuovo foglio di calcolo di Excel.
  2. Nella prima riga, utilizza i seguenti termini come intestazioni delle colonne: chiave, attività principale, nome, stato, priorità, assegnato a, data di inizio, durata, data di fine, dipende da, vincolo della data di inizio e descrizione. Le intestazioni obbligatorie sono: chiave, nome, stato, priorità, assegnato a, data di inizio, durata, data di fine, dipende da e descrizione. Le colonne possono essere vuote ma le intestazioni obbligatorie devono essere compilate nella parte superiore. 1

Ricorda di aggiungere un numero chiave per ciascuna nuova riga. Deve essere unico ma non è necessario seguire un ordine specifico 2

excel_template.png

  • Per gli utenti dei piani Business ed Enterprise: per aggiungere stati personalizzati mediante Excel è necessario aggiungere una colonna "Flusso di lavoro" alla sinistra della colonna "Stato" e una colonna "Stato personalizzato" alla destra della colonna "Stato".
  • Per gli utenti di account di Wrike for Professional Services e di account con il componente aggiuntivo Wrike Resource: per importare lavoro, aggiungere una colonna "Lavoro" in una posizione qualsiasi prima della colonna "Descrizione" nel file Excel.

Aggiungere dati a file XLS

Direttamente dal tuo file XLS puoi:

Ricorda che ogni riga che aggiungi deve disporre di un numero unico nella colonna “Chiave”.

Creare una cartella o un progetto

  1. Nella colonna "Nome" (di una riga vuota) digita il nome preferito per la tua cartella o progetto.
  2. Inserisci barre oblique prima e dopo il nome della cartella o progetto. Ad esempio: /nome cartella/. 1
  3. Per i progetti: specifica lo stato di un progetto nella colonna "Stato". Per aggiungere lo stato di un progetto personalizzato, aggiungi una colonna denominata "Flusso di lavoro delle attività predefinito" prima della colonna "Nome", poi aggiungi il nome del flusso di lavoro davanti al nome del progetto. Accertati di compilare la cella "Flusso di lavoro personalizzato" e la cella "Stato personalizzato" di conseguenza.

Nota! Al momento solo gli account Business ed Enterprise creati dopo il 15 aprile 2019 hanno flussi di lavoro personalizzati per i progetti.

Creare una sottocartella

In una nuova riga, fai clic sulla cella nella colonna "Nome" corrispondente, digita il nome della cartella principale (con le barre prima e dopo il nome), seguito dal nome della tua sottocartella. Per esempio: /nome cartella/nome sottocartella. 2

Creare un'attività

Aggiungere un'attività in Excel è facile: basta inserire il nome dell'attività nella colonna "Nome". Quindi usare le altre colonne per inserire qualsiasi informazione aggiuntiva che si desidera specificare per l'attività 3. Se vuoi creare l'attività in una cartella, prima crea la cartella (come indicato sopra), quindi aggiungi l'attività in una riga immediatamente sotto a quella della cartella.

create_folder_excel.png

Aggiungi le date di inizio e di fine per le attività usando il simbolo della barra obliqua come separatore (ad esempio 23/10/2019). La durata viene calcolata automaticamente in base alle date di inizio e di fine. La data di fine viene calcolata automaticamente quando aggiungi la data di inizio e la durata. Se le date di inizio e fine sono state inserite e aggiungi manualmente una durata superiore rispetto a quella calcolata automaticamente, la data di fine verrà modificata dopo l'importazione e corretta in base alla durata.

Creare un'attività milestone

Inserisci il nome dell'attività nella colonna “Nome”. Aggiungi una data nella colonna "Data di fine", ma lascia in bianco la colonna "Data di inizio". Quindi utilizza le altre colonne per inserire informazioni aggiuntive per l'attività.

Includere un'attività in diverse cartelle

Per includere un'attività in diverse cartelle, inizia aggiungendo la tua attività a una cartella. Quindi, per includere l'attività in una cartella aggiuntiva, copia semplicemente la riga intera con le informazioni sull'attività (compreso il numero chiave) e incollala sotto a un'altra cartella. 1

Creare sottoattività

Aggiungi dati come faresti normalmente per un'attività, quindi aggiungi il nome di un'attività principale nella colonna "Attività principale". L'attività principale deve comparire nel file prima della sottoattività. 2

Se desideri creare una sottoattività della sottoattività, devi specificare l'intero percorso dell'attività nella colonna "Attività principale".

Nota! Per importare il file XLS, l'attività principale e la sottoattività non possono avere lo stesso nome. Devono avere almeno un simbolo diverso.

Aggiungere la descrizione di un'attività

Aggiungi la descrizione nel campo "Descrizione". I dati inseriti verranno aggiunti alla sezione descrizione dell'attività in Wrike. 3

create_subtasks.png

Aggiungere lo stato di un'attività

Aggiungi uno stato a un'attività inserendo uno degli stati predefiniti nella colonna "Stato" dell'attività1. Per gli account creati prima del 20/12/2016, gli stati predefiniti sono: attiva, completata, sospesa o annullata. Per gli account creati dopo il 20/12/2016, gli stati predefiniti sono: nuova, in corso, in sospeso, completata e annullata.

Gli utenti dei piani Business ed Enterprise possono aggiungere uno Stato personalizzato a un'attività. Prima di tutto, nella riga in cui desideri aggiungere lo stato personalizzato, digita il nome del flusso di lavoro personalizzato nella colonna “Flusso di lavoro” 2, quindi digita lo stato desiderato nella colonna “Stato personalizzato” 3. Se lo stato personalizzato o il flusso di lavoro non vengono trovati, verrà utilizzato uno stato del flusso di lavoro predefinito.

add_a_status_excel.png

Creare una dipendenza

Tra due attività è possibile creare una dipendenza utilizzando la colonna "Dipende da" 1. Vai alla riga dell'attività alla quale desideri aggiungere una dipendenza e, nella colonna “Dipende da”, inserisci il numero chiave dell'attività 2 da cui l'attività attuale dipenderà. Nella stessa cella (senza inserire spazi) aggiungi uno dei nostri codici di dipendenza 3. Ad esempio, nella cella “Dipende da” potrebbe esserci: 5FS. Se desideri aggiungere diverse dipendenze, separale con una virgola e uno spazio, ad esempio: 22SS, 32FS. Infine, aggiungi le date di inizio e di fine dell'attività nelle rispettive colonne (oppure solo la data di fine se si tratta di un'attività milestone).

Codici di dipendenza accettati:

  • FS – l'attività dipendente comincia quando quella che la precede termina
  • SS* – l'attività dipendente comincia quando quella che la precede inizia
  • FF – l'attività dipendente termina quando quella che la precede termina
  • SF* – l'attività dipendente termina quando quella che la precede inizia

* Il tipo di dipendenza non è applicabile alle attività milestone

Excel_Dependent.png

Nota: quando si esegue l'importazione in Wrike, le attività dipendenti vengono automaticamente ripianificate per iniziare il più presto possibile senza interrompere le dipendenze. Tuttavia, è possibile ritardare alcune attività dipendenti specificando le date di inizio preferenziali nella colonna Vincoli della data di inizio. Le dipendenze non influiscono sulle date delle milestone e se la dipendenza che comprende una milestone provoca un conflitto, verrà evidenziata in rosso sul diagramma di Gantt dopo l'importazione.

0 commenti

Questo articolo è chiuso ai commenti.

Su