Tutti gli articoli

Trigger di automazione disponibili

Tabella 189. Disponibilità - Piani antichi


Descrizione generale

I trigger di automazione sono una parte essenziale delle regole di automazione. Si tratta dei comandi “SE…” che definiscono cosa deve azionare esattamente la regola di automazione. Ogni regola ha un trigger.

Nota

L'elenco dei trigger di automazione disponibili che puoi vedere nello strumento per la creazione delle regole è diverso a seconda che la regola debba essere applicata ad attività o a progetti. Consulta la colonna “Può essere applicato a” nella tabella sottostante per controllare se un trigger è disponibile per regole relative a un'attività o a un progetto.

Trigger di automazione disponibili

Lo stato dell'attività o del progetto si modifica in

Puoi applicare questo trigger ad attività e progetti.

Descrizione

Altre impostazioni necessarie

Note

Aziona la regola se lo stato di un'attività o di un progetto si modifica in uno stato che definisci.

Ad es., "Se lo stato del progetto cambia a Completato o Annullato, allora..."

Seleziona almeno un gruppo di stato (ad es., qualsiasi completato). In questo caso, la regola viene azionata per gli stati inclusi in questo gruppo in qualsiasi flusso di lavoro

Oppure fai clic su Seleziona stati specifici per scegliere almeno uno stato specifico che azioni la regola.

La regola che dipende da questo trigger non funziona se lo stato relativo viene impostato automaticamente quando si crea o si duplica un'attività o un progetto.

Se almeno uno degli stati specifici del flusso di lavoro selezionato viene eliminato dall'account, la regola viene disattivata.

Lo stato dell'attività o del progetto non si modifica in

Puoi applicare questo trigger ad attività e progetti.

Descrizione

Altre impostazioni necessarie

Note

Aziona la regola se lo stato di un'attività o di un progetto passa troppo tempo in uno stato che definisci. Il conto alla rovescia si riavvia ogni volta che lo stato cambia ad uno nuovo.

Ad es., "Se lo stato dell'attività non si modifica entro 5 giorni da In corso, allora..."

Imposta il numero dei giorni di calendario durante i quali lo stato deve restare lo stesso affinché la regola si azioni.

Poi, seleziona almeno un gruppo di stato (ad es. qualsiasi attivo). In questo caso, la regola viene azionata per gli stati inclusi in questo gruppo in qualsiasi flusso di lavoro

Oppure fai clic su Seleziona stati specifici per scegliere almeno uno stato specifico che azioni la regola.

Se crei una regola con questo trigger, non sarà applicata ad attività o progetti in modo retrospettivo. Ciò significa che la regola non sarà azionata se lo stato di un'attività non viene modificato per il numero di giorni definito prima di aver creato la regola.

Ad es., se il trigger era stato impostato su 5 giorni e un'attività aveva già avuto lo stesso stato per cinque giorni prima di aver creato la regola, questa non sarà azionata. Ma se l'attività ha avuto lo stesso stato per tre giorni e poi è stata creata la regola, verrà azionata dopo due giorni.

È stata creata una nuova attività o progetto

Puoi applicare questo trigger ad attività e progetti.

Descrizione

Altre impostazioni necessarie

Note

Aziona la regola quando viene creata una nuova attività o progetto nelle ubicazioni di origine che selezioni nella sezione Applica a dello strumento per la creazione di regole.

Ad es., "Se viene creata una nuova attività (nell'ubicazione selezionata), allora..."

-

La regola che dipende da questo trigger non funziona se le attività e i progetti vengono creati mediante importazione da Excel, API o duplicazione.

La regola che dipende da questo trigger non funzionerà neanche in caso di attività e progetti creati tramite moduli di richiesta o blueprint, impostati per creare 100 o più elementi di lavoro contemporaneamente.

Se tutti gli stati precedenti si modificano in

Puoi applicare questo trigger ad attività.

Descrizione

Altre impostazioni necessarie

Note

Se si aziona la regola quando tutti gli stati precedenti di attività si modificano nello stato/i che hai definito.

Gli stati precedenti dell'attività sono indicati sul diagramma di Gantt. Puoi ottenere ulteriori informazioni su questo argomento qui.

Ad es., "Se tutti gli stati precedenti delle attività vengono modificati in Completato, allora..."

Seleziona almeno un gruppo di stato (ad es., Qualsiasi completato). In questo caso, la regola viene azionata per gli stati inclusi in questo gruppo in qualsiasi flusso di lavoro.

Oppure fai clic su Seleziona stati specifici per scegliere almeno uno stato specifico che azioni la regola.

Il trigger controlla solo gli stati precedenti diretti.

Se almeno uno degli stati specifici del flusso di lavoro selezionato viene eliminato dall'account, la regola viene disattivata.

Tutti gli stati diretti delle sottoattività si modificano in

Puoi applicare questo trigger ad attività.

Descrizione

Altre impostazioni necessarie

Note

Aziona la regola quando tutte le sottoattività di un'attività si modificano in uno stato che hai definito.

Ad es., "Se tutti gli stati delle sottoattività vengono modificati in Completato, allora..."

Seleziona almeno un gruppo di stato (ad es., qualsiasi completato). In questo caso, la regola viene azionata per gli stati inclusi in questo gruppo in qualsiasi flusso di lavoro

Oppure fai clic su Seleziona stati specifici per scegliere almeno uno stato specifico che azioni la regola.

Se almeno uno degli stati specifici del flusso di lavoro selezionato viene eliminato dall'account, la regola viene disattivata.

Tutti gli stati di sottoprogetti e attività si modificano in

Puoi applicare questo trigger a progetti.

Descrizione

Altre impostazioni necessarie

Note

Aziona la regola quando tutte le attività di un progetto e dei relativi sottoprogetti ottengono lo stato che hai definito.

Ad es., "Se tutti gli stati di sottoprogetti e attività vengono modificati in Annullato,..."

Seleziona almeno un gruppo di stato (ad es., Qualsiasi annullato). In questo caso, la regola viene azionata per gli stati inclusi in questo gruppo in qualsiasi flusso di lavoro

Oppure fai clic su Seleziona stati specifici per scegliere almeno uno stato specifico che azioni la regola.

Se almeno uno degli stati specifici del flusso di lavoro selezionato viene eliminato dall'account, la regola viene disattivata.

Il progetto è a rischio (in base alla IA)

Puoi applicare questo trigger a progetti.

Descrizione

Altre impostazioni necessarie

Note

Aziona la regola quando vien modificato un livello di rischio del progetto.

Ad es., "Se il livello di rischio del progetto viene modificato in Alto, allora..."

Seleziona la modifica del livello del rischio che deve azionare la regola: se aumenta o diminuisce. Oppure scegli il livello di rischio esatto: basso, medio o alto.

Questo trigger funziona solo per progetti che:

  • Hanno una data di inizio e una data di fine

  • Hanno contenuti (sottoprogetti, attività, ecc.)

  • Non sono in stato Completato

  • Non hanno due o più settimane di ritardo.

Modifiche del campo personalizzato

Puoi applicare questo trigger ad attività e progetti.

Descrizione

Altre impostazioni necessarie

Note

Aziona la regola quando viene modificato un valore in un campo personalizzato.

Ad es., "Se il campo personalizzato Urgenza viene modificato a qualsiasi valore, allora..."

Seleziona il campo personalizzato.

Per i campi sotto forma di elenco a discesa, seleziona se la regola deve essere azionata quando il campo si modifica a qualsiasi valore o ad un valore specifico.

Per i campi sotto forma di casella di verifica, seleziona se la regola deve essere azionata quando il campo si modifica a qualsiasi valore o in modo specifico a selezionato o deselezionato.

Il trigger funziona solo per campi personalizzati sotto forma di elenchi a discesa e caselle di verifica che vengono aggiunti al progetto, cartella o spazio di lavoro che hai selezionato nella sezione Applica a dello strumento per la creazione di regole.

Su