Tutti gli articoli

Creazione di regole di automazione

Tabella 211. Disponibilità - Piani legacy


Descrizione generale

Gli amministratori e i proprietari degli account possono creare nuove regole di automazione. Per gli account Enterprise il permesso può essere revocato dagli amministratori.

Le regole di automazione appartengono all'automazione di Wrike. Creando regole, tu e il tuo team potrete utilizzare Wrike per eseguire automaticamente diverse azioni in attività e progetti invece di doverle eseguire tutte manualmente.

Suggerimento

Questa pagina descrive l'automazione dell'account. L'automazione è disponibile anche per i tipi di elementi personalizzati. Vai a Automazione per tipi di elementi personalizzati per ulteriori informazioni.

Creare una regola di automazione

Automation-Create_rule.gif
  1. Fai clic sull'immagine del tuo profilo nell'angolo superiore destro dell'area di lavoro

  2. Seleziona Impostazioni.

  3. Fai clic su Automazione nel pannello a sinistra, sotto la sezione Gestione account.

  4. Se si tratta della prima regola di automazione dell'account, fai clic sul pulsante Crea regola che compare. In caso contrario, fai clic su + Nuova regola nella parte superiore dell'elenco delle regole.

  5. Nello strumento per la creazione di regole che si apre:

    1. Seleziona se applicare la regola ad attività o a progetti e scegli la relativa ubicazione

    2. Seleziona e imposta uno dei trigger disponibili.

    3. (Opzionale) Aggiungi una o più condizioni al trigger.

    4. Seleziona e imposta una o più delle azioni disponibili. Puoi aggiungere fino a 10 azioni alla regola.

  6. Se necessario, modifica il nome della regola nella parte superiore sinistra della vista In modo predefinito il nome viene inserito automaticamente ed è formato dai nomi dei relativi trigger e azione.

  7. Fai clic su Crea nell'angolo superiore destro della vista.

Ora la tua regola è pronta e, una volta azionata, realizzerà automaticamente l'azione che hai impostato.

Strumento per la creazione di regole di automazione

Lo strumento per la creazione di regole di automazione è formato da quattro sezioni che devi compilare per far funzionare la regola di automazione.

Sezione Applica a

Qui puoi selezionare esattamente a cosa applicare la regola.

Ad es., QUANDO gli stati di attività del progetto "Progettazione del sito web" si modificano in Sospeso e SE l'approvazione è ancora nello stato In attesa, ALLORA @menziona assegnatari e responsabili dell'approvazione e inserisci un commento.

Automation-Apply_to.gif
  1. Utilizza l'elenco a discesa per selezionare se applicare la regola ad attività o a progetti.

  2. Fai clic su Seleziona progetto, cartella o spazio di lavoro per selezionare una o più ubicazioni di origine delle attività o progetti a cui vuoi applicare la regola. Per aggiungere altre ubicazioni, fai clic sul pulsante +.

    Nota

    Puoi aggiungere fino a 10 cartelle, progetti o spazi di lavoro alle ubicazioni di origine.

Sezione Seleziona trigger

Qui puoi selezionare in quale caso deve essere attivata la regola. Ogni regola di automazione ha un trigger.

Ad es., QUANDO gli stati dell'attività del progetto "Progettazione del sito web" si modificano in Sospeso e SE l'approvazione è ancora nello stato In attesa, ALLORA @menziona assegnatari e responsabili dell'approvazione e inserisci un commento.

Automation-Select_trigger.gif
  1. Fai clic sulla sezione Seleziona trigger

  2. Seleziona uno dei trigger disponibili dall'elenco.

  3. Se necessario, applica le impostazioni aggiuntive richieste

Suggerimento

Se vuoi modificare il trigger mentre stai creando o modificando la regola, passa il puntatore del mouse sulla sezione a sinistra e fai clic sull'icona del cestino che compare.

Sezione Aggiungi condizione

L'impostazione di questa sezione è opzionale. Qui puoi definire ulteriori condizioni per il tuo trigger. Le condizioni sono responsabili dell'istruzione SE. Determinano i criteri che devono avverarsi per eseguire la regola. Tali condizioni corrispondono ai filtri dell'attività e del progetto che vedi nella tua area di lavoro.

Se imposti una condizione, prima di eseguirla Wrike verificherà se è vera per le attività o progetti a cui si applica la regola. Se si verifica un evento che attiva la regola ma le attività/progetti non soddisfano la totalità delle condizioni definite, Wrike non eseguirà la regola.

Non c'è limite al numero di condizioni che possono essere aggiunte a una regola.

Ad es., QUANDO gli stati delle attività del progetto "Progettazione del sito web" si modificano in Sospeso e SE l'approvazione è ancora nello stato In attesa, ALLORA @menziona assegnatari e responsabili dell'approvazione e inserisci un commento.

Automation-Add_conditions.gif
  1. Fai clic su Aggiungi condizione.

  2. Seleziona una o più condizioni dal pannello che si apre a destra. Per aggiungere una condizione basata sul valore di un campo personalizzato, fai clic su Aggiungi campo personalizzato nella parte inferiore del pannello.

Suggerimento

Se vuoi eliminare o modificare tutte le condizioni mentre stai creando o modificando la regola, passa il puntatore del mouse sulla sezione a sinistra e fai clic sull'icona del cestino che compare.

Sezione Seleziona azione

In questa sezione puoi indicare cosa deve accadere quando la regola viene azionata. Puoi aggiungere fino a 10 azioni per ogni regola.

Ad es., QUANDO gli stati dell'attività del progetto "Progettazione del sito web" si modificano in Sospeso e SE l'approvazione è ancora nello stato In attesa, ALLORA @menziona assegnatari e responsabili dell'approvazione e inserisci un commento.

Automation-Select_actions.gif
  1. Fai clic sulla sezione Seleziona azione

  2. Seleziona una delle azioni disponibili dall'elenco.

  3. Se necessario, applica le impostazioni aggiuntive richieste

Per aggiungere altre azioni alla tua regola di automazione, fai clic su Aggiungi un'altra azione.

Suggerimento

Se vuoi modificare l'azione mentre stai creando o modificando la regola, passa il puntatore del mouse sulla sezione a sinistra e fai clic sull'icona del cestino che compare.

Su