Tutti gli articoli

Report delle attività in Wrike

Tabella 11. Disponibilità - Piani antichi


Descrizione generale

I proprietari e gli amministratori di account con il permesso di creare report delle attività di un utente possono creare e gestire report delle attività.

I report delle attività forniscono informazioni dettagliate sul proprio account Wrike. Utilizza i report delle attività per consentire al tuo team di eseguire analisi di sicurezza o aumentare la visibilità sulle attività dell'account.

È possibile generare report per visualizzare:

  • L'ultima volta in cui uno o più utenti hanno eseguito l'accesso o l'accesso non è riuscito.

  • La data di invio e di accettazione degli inviti.

  • Le modifiche apportate ai gruppi di utenti.

  • Altro.

Nota

I report delle attività includono tutti gli elementi presenti nell'account, non solo quelli condivisi con te. Ciò significa che è possibile visualizzare eventi anche per elementi per cui non disponi di accesso nella tua area di lavoro.

Cosa puoi vedere nei report delle attività?

I parametri dei report determinano le informazioni incluse nel tuo report.

Utenti

Se non aggiungi utenti il report si baserà sulle azioni di tutti gli utenti che appartengono all'account. Per limitare l'ambito del report, aggiungi al campo uno o più utenti o gruppi di utenti specifici: se nel campo vengono inclusi uno o più utenti, nel report verranno incluse solo le loro azioni. Se aggiungi un gruppo di utenti, nel report verranno incluse le azioni di tutti i membri del gruppo di utenti aggiunto e dei membri di tutti i relativi sottogruppi.

Data

Il campo della data ti consente di specificare l'intervallo di tempo per il quale generare il report.

Puoi selezionare uno degli intervalli di tempo predefiniti Oggi, Questa settimana, Il mese scorso, ecc., oppure impostare un intervallo di tempo personalizzato.

Puoi anche selezionare una zona oraria. Ogni operazione (azione) presente sul report dispone di una marca temporale, pertanto saprai esattamente quando ha avuto luogo l'azione. Ogni operazione dispone di due marche temporali:

  1. La zona oraria che hai specificato nel relativo campo a discesa.

  2. L'ora UTC.

Operazioni

Activity_Report_-_Operations.png

Le operazioni sono azioni per le quali vuoi generare il report. Le operazioni disponibili sono separate in categorie:

  • Gruppi: creato; eliminato; membro aggiunto; membro rimosso; rinominato; gruppo principale aggiunto/rimosso.

  • Account dell'utente: invito accettato/inviato; utente eliminato/ripristinato/attivato/disattivato; profilo dell'utente modificato; password modificata.

  • Modifiche del ruolo degli utenti: utente promosso ad amministratore; utente degradato da amministratore; autorizzazione dell'utente modificata; ruolo dell'utente modificato.

  • Accesso dell'utente: accesso effettuato; disconnessione; accesso fallito (selezionalo per vedere quando non stato possibile effettuare l'accesso e gli accessi bloccati che hanno luogo se qualcuno cerca di accedere cinque volte senza riuscirci); accesso di amministratore come altro utente; password monouso creata/usata/revocata.

  • Attività, cartelle e progetti: creata (report su una nuova attività creata); condivisa; condivisione rimossa; condivisione rimossa dall'autore; ruolo di accesso modificato; assegnata; assegnazione rimossa; eliminata; eliminata dal cestino; bloccato/sbloccato (report sul blocco degli inserimenti orari); cestino eliminato; cartella o attività principale aggiunta/rimossa; stato dell'attività modificato; duplicata.

  • Varie: commento modificato; commento eliminato; file caricato; file scaricato; file eliminato; file spostato; file copiato; modulo di richiesta creato; modulo di richiesta modificato; modulo di richiesta eliminato; flusso di lavoro creato; flusso di lavoro eliminato; flusso di lavoro modificato (include informazioni su modifiche del nome, creazione/eliminazione di stati, aggiunta/rimozione automatica di assegnatari, limitazioni alle modifiche manuali dello stato e approvazioni).

  • Campi personalizzati: creato; modificato; eliminato; ripristinato; aggiunto a una cartella; rimosso da una cartella.

  • Approvazioni: responsabile dell'approvazione aggiunto/rimosso; descrizione modificata; data di scadenza modificata; approvazione creata/terminata/annullata; decisione dell'approvazione presa.

  • Sicurezza: impostazioni dell'account modificate (nome dell'account, formato della data, ecc.); account eliminato; report delle attività generato; 2FA attivata/disattivata; stato dell'uso della 2FA scaricato; backup creato; accesso concesso/revocato per applicazioni; informativa sulla password modificata; campi di IP approvati o sottoreti modificate; impostazioni degli inviti all'account modificate; ruolo di accesso creato/modificato/eliminato; SAML SSO attivato/disattivato/impostazioni modificate; configurazione del SAML SSO modificata; password di utenti SAML annullate; stato della password monouso modificato (uso delle password monouso attivato/disattivato); codice di conferma email generato/accettato/rifiutato; domini approvati modificati; impostazioni di posta dell'amministratore modificate.

  • Esportazione/condivisione esterna di dati: feed RSS o iCal creato; progetto/cartella esportato in Excel; report sulla verifica dell'accesso esportato in formato csv; link a calendari pubblici attivati/disattivati/creati/eliminati; istantanea del diagramma di Gantt creata/eliminata; esportazione di dati dell'account richiesta/generata; utenti e gruppi esportati; revisori ospiti invitati; accesso di revisori ospiti revocato; invito a revisore ospite accettato/rifiutato; revisore ospite modificato; impostazioni dell'account del revisore ospite modificate; link pubblico dei report di Analyze creato/eliminato/consultato; link pubblico del widget del report di Analyze creato/eliminato/consultato.

  • Spazi di lavoro: spazio di lavoro creato/eliminato; spazio di lavoro archiviato/non archiviato; utente unito ad uno spazio di lavoro pubblico; utente uscito da uno spazio di lavoro.

Oggetti

Gli oggetti sono gli elementi di cui si desidera creare un report. Per impostazione predefinita, il report include informazioni su qualsiasi oggetto (utente, gruppo) in cui è stata eseguita l'operazione designata. Per limitare i report ad alcuni elementi, aggiungi il nome esatto dell'elemento nel campo Oggetti.

Se nel campo Oggetti sono elencati uno o più oggetti, saranno inclusi nel report solo questi elementi. Se vuoi creare un report su un file del tuo account in particolare, includi il nome del file e l'estensione (ad esempio, File.docx).

Per immettere informazioni in questo campo, è sufficiente digitare il nome dell'oggetto. Ad esempio, nel campo è possibile digitare il nome di un gruppo di utenti. Se più elementi hanno lo stesso nome/titolo, vedrai i dati relativi a tutti gli oggetti che corrispondono a questo nome.

Indirizzi IP

In modo predefinito, sono inclusi nel report tutti gli indirizzi IP usati per accedere a Wrike. Tuttavia, puoi limitare il report a indirizzi IP specifici.

  • Seleziona Includi e aggiungi gli indirizzi IP specifici: il report sarà generato basandosi esclusivamente sugli indirizzi aggiunti nel campo.

  • Seleziona Escludi e aggiungi indirizzi IP specifici: il report sarà generato basandosi su tutti gli indirizzi IP, esclusi quelli aggiunti nel campo.

Formato report

Specifica il formato in cui vuoi scaricare il report. Puoi scegliere di ottenere il report in un file CSV o Excel.

Su