Tutti gli articoli

Condivisione

Gli utenti regolari di tutti i tipi di account possono condividere attività, cartelle e progetti. 

⏱ 5 minuti di lettura

Descrizione generale

Per poter visualizzare un'attività, una cartella o un progetto in Wrike, è necessario che siano condivisi con te. È possibile pertanto che gli elementi visibili nella tua area di lavoro non coincidano con quelli delle aree di lavoro dei tuoi colleghi.

Informazioni importanti

Effetti della condivisione

Quando si condivide un elemento con altri utenti:

  • Gli utenti possono accedere a tale elemento, visualizzarlo e modificarlo.
  • Gli utenti possono accedere a tutti i dettagli dell'elemento, inclusi gli allegati e i commenti.
  • Gli utenti regolari con accesso completo possono condividere l'elemento con altri utenti.

Attività, cartelle e progetti privati

Cartelle e progetti privati

I progetti e le cartelle creati nella cartella principale sono privati per impostazione predefinita e restano tali finché non vengono condivisi o finché non vengono aggiunti a un altro progetto o a un'altra cartella. Se si converte un progetto o una cartella in una sottocartella, quest'ultima viene condivisa automaticamente con tutti gli utenti che hanno accesso alla cartella o al progetto principale.

Attività private

Per creare attività private, per prima cosa è necessario creare una cartella o un progetto nella cartella principale senza condividere la cartella o il progetto creato. Quindi creare le attività all'interno di tale cartella o progetto. Le attività create in questa cartella o in questo progetto restano private finché non vengono condivise o finché non vengono aggiunte a un'altra attività, un'altra cartella o un altro progetto. Se si aggiunge un'attività privata a un altro elemento, l'attività viene condivisa automaticamente con tutti gli utenti che hanno accesso all'attività, alla cartella o al progetto padre.

Nota: se si aggiunge a una cartella o a un progetto privato un'attività condivisa con altri utenti, essa rimarrà condivisa con tali utenti anche dopo essere stata aggiunta alla cartella privata.

Condivisione selettiva

Per impostazione predefinita, la condivisione viene ereditata dall'alto verso il basso. Pertanto, se un'attività, una cartella o un progetto è condiviso con un utente, anche tutti gli elementi aggiunti o creati in tale attività, cartella o progetto vengono condivisi automaticamente con l'utente. Nel caso della condivisione ereditata, non è possibile annullare la condivisione di una sottoattività, una sottocartella o un sottoprogetto con altri utenti se questi hanno accesso all'attività, alla cartella o al progetto principale.

Le informazioni non vengono condivise automaticamente dal basso verso l'alto. Se pertanto si condivide una sottoattività, una sottocartella o un sottoprogetto, gli utenti con cui viene effettuata la condivisione non sono automaticamente autorizzati ad accedere all'attività, alla cartella o al progetto padre. È possibile utilizzare questa logica per condividere informazioni con le parti appropriate senza dover condividere tutto.

Informazioni sulla condivisione selettiva

La possibilità di attivare la condivisione ereditata è disponibile per gli account Enterprise.

Attivando la condivisione selettiva per una cartella o un progetto, è possibile scegliere le persone autorizzate ad accedere a tale cartella o progetto, indipendentemente da chi ha accesso alla cartella o progetto principale. Quando si attiva la condivisione selettiva per una cartella o un progetto, l'elemento rimane condiviso con gli utenti che vi avevano accesso al momento della disattivazione della funzionalità.

Se si attiva la condivisione selettiva, la cartella o il progetto non viene più condiviso automaticamente con ulteriori utenti nei seguenti casi:

  • Si condivide la cartella o il progetto principale con altri utenti.
  • Si aggiunge la cartella o il progetto a un'altra cartella o progetto oppure si sposta la cartella o progetto da una cartella o progetto a un altro.

Nota:qualsiasi sottocartella o sottoprogetto aggiunto alla cartella o progetto con la condivisione selettiva attivata seguirà la logica della condivisione ereditata, tranne nel caso in cui tale funzionalità sia attivata anche per le nuove sottocartelle o sottoprogetti.

Come attivare la condivisione selettiva di una cartella o progetto

Gli utenti regolari di account Enterprise possono attivare la condivisione selettiva di cartelle o progetti dei quali dispongono di accesso completo.

  1. Fai clic con il tasto destro del mouse su una cartella o su un progetto dall'albero delle cartelle.
  2. Seleziona "Condividi”.
  3. Fai clic su “Impostazioni avanzate” nell'angolo inferiore destro.
  4. Fai clic su “Disabilita”.
  5. Fai clic su “Salva”.

La condivisione selettiva è così attivata per la cartella o progetto selezionato. Puoi attivare nuovamente la condivisione ereditata in qualsiasi momento seguendo gli stessi passi e facendo clic su “Abilitato” al passo 4.

Ulteriori informazioni

0 commenti

Questo articolo è chiuso ai commenti.

Su